13 of the most beautiful hotels closest to the snow in the Alps

Icons of hospitality at altitude, these are the most beautiful hotels closes to the snow in the Alps chosen by Myluxuryexperiences. From traditional to more modern, they all offer incomparable landscapes, wellness and spa. Each with its own style and character, the best for a holiday in the Alps. Perfect both for snow addicts who can ski, snowshoe and walk along the most evocative paths, and for those who prefer to watch the snow in the warmth, immersed in a Jacuzzi or wrapped in the regenerating and detoxifying warmth of a panoramic sauna.

by Clelia Torelli

Questo slideshow richiede JavaScript.

Astoria Resort. Winner of the categories Best Luxury Mountain Resort Spa – Global, Best Unique Experience Spa – Austria and Best Luxury Resort Spa – Austria at the World Luxury Spa Awards 2019. One of the most beautiful hotels in the Alps, embraced by the Karwendel park on the Seefeld plateau, it is located about 2 km from the ski lifts.

Why choose it: the Astoria Resort is ideal for you, if you are a sportswoman. The offer is very wide: from downhill skiing, cross-country skiing, curling, tobogganing to ice skating. After physical activity you can regenerate yourself at the wellness centre of over 4700 square metres and treat yourself to one of the beauty treatments on offer, made with the QMS Medicosmetic, Ligne St. Barth and Balance Alpine 1000+ lines, an exclusive collection of natural products made from precious Alpine herbs that grow at an altitude of 1000 metres in the Styrian pastures. To explore the local cuisine there is the Der Max restaurant which revisits the best Tyrolean recipes.

Where: Seefeld , Tirol, Austria

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Astoria Resort

Vigilius Mountain Resort. Hotel eco-chic in the Alps, accessible only by cable car, 18 km from Trauttmansdorff Castle and its gardens. And for this reason it is considered one of the most beautiful hotels in the Alps.

Why choose it: the Vigilius Mountain Resort is the right place if you are looking for a lost time, where you can turn your attention to your desires. You can close your eyes and listen to the silence. After 15 years,  it still holds the title of mountain design hotel whose times are stress-free with reduced wi-fi only at certain hours and where ecology, reduced consumption, zero waste are the pillars of this luxury resort. Designed by Matteo Thun, a pioneering architect of sustainable architecture, on the foundations of a historic mountain hotel in Merano on the Vigilio mountain. In the spa you choose a treatment that stimulates body, mind and spirit, a classic rebalancing and relaxing or strengthening and revitalizing massage.

Where: Lana (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Vigilius Montain Resort

Auberge de la Maison. Historic Aosta Valley house of charm in stone and wood, in the heart of Entreves, the most characteristic of the hamlets of Courmayeur, overlooking Mont Blanc.

Why choose it: the warmth and attention to the customer, the intimate atmosphere and the attention to every detail make the Auberge de la Maison a dream place, not surprisingly one of the most beautiful hotels in the Alps. The hotel boasts the Spa Maison d’Eau with wow views of Mont Blanc, equipped with a swimming pool with mountain waterfall, whirlpool, chromotherapy, Finnish sauna and personalized treatments. The L’Aubergine restaurant also enjoys exceptional views of Europe’s highest massif. With a large central fireplace that keeps guests company as they enjoy the tradition and history of the Vallée by candlelight, also through the search for local products.

Where: Entreves, Courmayeur (AO)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Auberge de la Maison

Bellevue Hotel&Spa. Historic Hotel, of the Relais & Châteaux group, pearl set in Cogne, at the foot of the Gran Paradiso glacier. One of the most beautiful snow hotels in the Alps.

Why choose it: the Bellevue Hotel&Spa retains the charm of an ancient mountain residence, built in 1925 by the Cuneaz family. Four restaurants including the gourmet Le Petit Bellevue led by Fabio Iacovone, one Michelin star. All of them use local products and aromas from the garden. The 1,200 square metre wellness area welcomes you among caves, waterfalls and ancient chalets, offering you the privilege of relaxing in an environment that combines the beauty of the mountains and Alpine culture with the pleasure of plunging into the warm spring waters.

Where: Cogne (AO)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Spa del Bellevue Hotel&Spa

My Arbor. The hotel “embraced” by the forest, is built on 25 meters high piles, among the foliage of fir trees. 104 design rooms, with warm earth tones, with antique wood furniture in larch and spruce, natural fabrics and large glass walls that let in all the light. In the 2500 square metre spa there is an infinity pool inside/outside.

Why choose it: My Arbor is ideal if you want to relax and be in contact with nature alone, with friends or partner because this hotel is for adults only. It is one of the most beautiful hotels in the Alps, especially because in your room you have the feeling of floating among the treetops, being welcomed in a nest and really sleeping among the branches.

Where: S. Andrea (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

My Arbor,

Lefay Resort & SPA Dolomiti rises in the ski area of Madonna di Campiglio, in Pinzolo, Val Rendena. Eighty-eight suites, including the Royal Pool & SPA suite which boasts an area of 430 sqm, plus twenty-two private residences directly connected to the resort services. The Lefay SPA Dolomiti is on 4 levels: an entire floor dedicated to treatments, the indoor/outdoor pool heated all year round, an entire floor dedicated to fitness.

Why choose it: Lefay Resort & SPA Dolomiti likes green tourists because its design follows the principles of bio-architecture, signed by architect Hugo Demetz. It is characterized by a wide use of natural materials of the territory, such as fir and larch woods, oak, chestnut and the tonalite of Adamello, a stone with a granitic appearance. All this, in the sign of sustainability, because conceived following the criterion of energy containment and using renewable sources. In short, for all these reasons it is one of the most beautiful snow hotels in the Alps.

Where: Pinzolo (TN)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Lefay Resort&Spa Dolomiti

La Perla. Among the meadows, in front of the Sassongher in Alta Badia, you can ski out of this old mountain house affiliated to The Leading Hotels of The World.

Why choose it: La Perla, over the years and renovations, has maintained stubs, woods, fabrics, furnishings that recall its history, in the common areas as well as in the rooms. This is why it is considered one of the most beautiful hotels in the Alps. The cuisine is a journey into taste, to try in its tavern, bistro or La Stüa de Michil which is a small room of wonders, made of wood with two stuben of 1600. In the kitchen chef Nicola Laera, a Michelin star.

Where: Corvara (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

La Perla

San Luis Retreat Hotel & Lodge. Located in a valley in the mountains of Merano, nestled in a larch forest, like a fairytale village, this lodge was built entirely of reclaimed wood. 42 chalets, each one different from the other, arranged around a lake, climbing trees or near the large hall.

Why choose it: the San Luis Retreat Hotel & Lodge is the hotel for those seeking true luxury, in communion with nature, to relax and regenerate themselves, in the utmost privacy. The comfort is given by the always lit fireplaces, the soft colours and the light that floods the spaces. In the spa you can lie on the chaise longue chairs next to a large crackling fireplace where fragrant wood is burnt. Next to it there is a large pool of hot water that comes out onto the frozen lake.  And how can it not be considered one of the most beautiful snow hotels in the Alps?

Where: Avelengo (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

San Luis Retreat Hotel & Lodge

Rosa Alpina Hotel & Spa. 5 star luxury in the center of San Cassiano, affiliated with The Leading Hotels of The World. In addition to the rooms, junior suites and lofts there is the Zeno chalet, which in 310 square meters combines tradition, design, sophistication. Three luxurious double rooms, connected to each other, large living room with exposed beams, in the private garden Jacuzzi and Finnish outdoor sauna. Since 2017 there is also a penthouse of 180 square meters that includes three suites and a large living room with views of the Dolomites peaks of Putia, Lavarella and Conturines, a kitchen, bar and fireplace. The suites have private access by lift with a dedicated stop and can be connected to each other.

Why choose it: the Rosa Alpina Hotel & Spa, glamorous chic and essential this hotel is ideal for a break dedicated to wellness in the heart of the Dolomites. And that’s not all: it is also a gourmet reference point for its St. Hubertus restaurant, with its three-Michelin-starred chef Norbert Niederkofler.

Where: San Cassiano (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Chalet Zeno, fa parte del Rosa Alpina

Hotel Le Massif. It is new five stars by IHC (Italian Hospitality Collection), born in the heart of Courmayeur, affiliated with The Leading Hotels of The World. A few steps from the shopping street and the Mont Blanc ski lifts. The rooms and suites have spaces with attention to detail that combine Italian design with traditional wood and stone.

Why choose it: the Hotel Le Massif in the most modern alpine chic style, built with natural materials and large windows to enjoy the spectacle of the Mont Blanc massif, is the perfect address to experience all the magic of the mountains in winter because, in addition to the hotel in the village, there is the chalet La Loge du Massif, in the heart of the Plan Checrouit ski slopes. Where to stop for breakfast, for a tasty snack, or an après ski aperitif at the gourmet restaurant. The hotel’s spa is based on the Equilibrium wellness philosophy, borrowed from thousands of years of Italian spa culture, which considers the well-being of body and spirit together.

Where: Courmayeur (AO)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

La Loge du Massif

 

Adler Lodge Alpe. Spacious suites in a main building and private two-storey chalets in alpine style, made entirely of larch and spruce wood, with panoramic views of the Dolomites. Magnificent indoor-outdoor panoramic swimming pool, heated all year round. The Wellness & Fitness area is in the large attic with large windows overlooking the mountains.

Why choose it: the Adler Lodge Alpe is perfect for winter sports enthusiasts because this lodge, at 1800 meters above sea level, in the wonderful setting of the Alpe di Siusi, is located right next to the 175 km of slopes of the Dolomiti Superski. A wonder that makes it one of the most beautiful hotels on the snow

Where: Castelrotto (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Adler Lodge Alpe

Bad Moos Dolomites Spa Resort, another of the most beautiful hotels on the snow, is located at the foot of the Tre Cime di Lavaredo. In alpine chalet style it offers three types of accommodation: 32 rooms and 30 suites in the main building, the Residence and the Dependance. In the spa Termesana, with its sports medicine centre, flows a water rich in sulphur, fluorine, magnesium, calcium and other rare mineral salts, which becomes the heart of exclusive treatments. There is an indoor and an outdoor pool fed by the same thermal water.

Why choose it: from the Bad Moos Dolomites Spa Resort you can already go out with skis on your feet. The Croda Rossa ski lifts are located just outside the hotel and allow you to enjoy the slopes of the Tre Cime Dolomiti area.

Where: Sesto Moso (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Bad Moos Dolomites Spa Resort

Hotel Tratterhof. It is called Mountain Sky Hotel because, at an altitude of 1,500 metres, it is one of the most beautiful hotels on the snow, the highest in the Gitschberg Jochtal/Rio Pusteria holiday area. From its terrace or panoramic sauna you can enjoy a panoramic view of the Puster Valley to the east and the Isarco Valley to the south.

Why choose it: the Hotel Tratterhof is ideal if you love saunas because there are eight of them with different steam throws per day, staged by real experts, a large experiential sauna a unique cold water pool with a waterfall in which to dive after the sauna. Perfect if you are sporty because on the fourth floor there is a fitness room with state-of-the-art Technogym equipment and a dedicated fitness trainer.

Where: Graganza ( BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Hotel Tratterhof

13 hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Icone dell’ospitalità in quota, questi sono gli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi scelti da Myluxuryexperiences. Dai tradizionali ai più moderni, regalano tutti paesaggi impareggiabili, benessere e spa. Ognuno con un proprio stile e carattere, i migliori per una vacanza tra le Alpi. Perfetti sia per gli snow addicted che possono sciare, ciaspolare e camminare nei sentieri più suggestivi, sia per chi la neve preferisce guardarla al calduccio, immerso in una vasca idromassaggio o avvolto dal calore rigenerante e detossinante di una sauna panoramica.

di Clelia Torelli

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Astoria Resort   Vincitore delle categorie Best Luxury Mountain Resort Spa – GlobalBest Unique Experience Spa – Austria Best Luxury Resort Spa – Austria ai World Luxury Spa Awards 2019. Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi, abbracciato dal parco di Karwendel, sull’altopiano di Seefeld, si trova a circa 2 km dagli impianti di risalita.

Perché sceglierlo: l’ Astoria Resort è l’ideale per te, se sei una sportiva. L’offerta è molto ampia: si va dallo sci alpino, di fondo, curling, slittino al pattinaggio su ghiaccio. Dopo l’attività fisica ti puoi rigenerare al centro benessere di oltre 4700 mq, regalandoti uno dei trattamenti estetici proposti, realizzati con le linee QMS Medicosmetic, Ligne St. Barth e Balance Alpine 1000+, un’esclusiva collezione di prodotti naturali a base di preziose erbe alpine che crescono a 1000 metri di altitudine, tra i pascoli della Stiria. Per esplorare la cucina del territorio c’è il ristorante Der Max che rivisita le migliori ricette tirolesi.

Dove: a Seefeld in Tirolo, Austria

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Astoria Resort

Vigilius Mountain Resort Hotel eco-chic sulle Alpi, raggiungibile solo in funivia, a 18 km da Castel Trauttmansdorff e dai suoi giardini. E per questo considerato uno degli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi.

Perché sceglierlo: il Vigilius Mountain Resort è il posto giusto se sei alla ricerca di un tempo perduto, in cui volgere l’attenzione ai tuoi desideri. Puoi chiudere gli occhi e ascoltare il silenzio. A 15 anni si fregia ancora del titolo di hotel design di montagna i cui tempi sono stress-free con il wi-fi ridotto solo in determinate ore e in cui ecologia, consumo ridotto, zero spreco sono i pilastri di questo resort di lusso. Disegnato da Matteo Thun, architetto pioniere dell’architettura sostenibile, sulle basi di uno storico hotel di montagna di Merano sul monte Vigilio. Nella spa scegli un trattamento che stimola il corpo, lo spirito e la mente, un massaggio classico riequilibrante e rilassante oppure rafforzante e rivitalizzante.

Dove: a Lana (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Vigilius Montain Resort

Auberge de la Maison Dimora storica valdostana di charme in pietra e legno, nel cuore di Entreves, la più caratteristica delle frazioni di Courmayeur, con vista sul Monte Bianco.

Perché sceglierlo: il calore e l’attenzione verso il cliente, l’ambiente intimo e la cura di ogni dettaglio rendono l’ Auberge de la Maison un posto da sogno, non a caso uno degli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi. L’hotel vanta la Spa Maison d’Eau con vista wow sul Monte Bianco, dotata di piscina con cascata montana, idromassaggio, cromoterapia, sauna finlandese e trattamenti personalizzati. Anche il ristorante L’Aubergine gode di un’eccezionale vista sul massiccio più alto d’Europa. Con un grande camino centrale che tiene compagnia agli ospiti che gustano a lume di candela la tradizione e la storia della Vallée anche attraverso la ricerca dei prodotti locali.

Dove: Entreves, Courmayeur (AO)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Auberge de la Maison

Bellevue Hotel&Spa Hotel storico, del gruppo Relais & Châteaux, perla incastonata a Cogne, ai piedi del ghiacciaio del Gran Paradiso. Uno degli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi.

Perché sceglierlo: il Bellevue Hotel&Spa conserva il fascino di un’antica dimora di montagna, costruita nel 1925 dalla famiglia Cuneaz. Quattro i ristoranti tra cui il gourmet Le Petit Bellevue guidato da Fabio Iacovone, una stella Michelin. Tutti quanti utilizzano prodotti del territorio e aromi dell’orto. L’area benessere di 1.200 metri quadri ti accoglie tra grotte, cascate e antichi chalet, offrendoti il privilegio di rilassarti in un ambiente che unisce la bellezza delle montagne e della cultura alpina al piacere di immergersi nelle calde acque sorgive.

Dove: a Cogne (AO)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Spa del Bellevue Hotel&Spa

My Arbor L’ hotel “abbracciato” dal bosco, è costruito su palafitte alte 25 metri, tra le chiome di distese di abeti. 104 le camere di design, dai toni caldi della terra, con arredi in legno anticato di larice e abete rosso, tessuti naturali e grandi pareti in vetro che fanno entrare tutta la luce. Nella spa di 2500 metri quadri un’infinity pool interna/esterna.

Perché sceglierlo: My Arbor è l’ideale se vuoi rilassarti e stare a contatto con la natura da sola, con le amiche o il partner perché questo hotel è solo per adulti. È tra gli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi, soprattutto perché in camera si ha la sensazione di fluttuare tra le chiome degli alberi, di essere accolti in un nido e di dormire davvero tra i rami.

Dove: S. Andrea (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

My Arbor,

Lefay Resort & SPA Dolomiti Sorge nella ski area di Madonna di Campiglio, a Pinzolo, in Val Rendena. Ottantotto suite, inclusa la Royal Pool & SPA suite che vanta una superficie di 430 mq, più ventidue residenze private collegate direttamente ai servizi del resort. La Lefay SPA Dolomiti si articola su 4 livelli: un intero piano dedicato ai trattamenti, la piscina interna/ esterna riscaldata tutto l’anno, un intero piano dedicato al fitness.

Perché sceglierlo: il Lefay Resort & SPA Dolomiti piace ai turisti green perché la sua progettazione segue i principi della bio-archiettura, firmata dall’architetto Hugo Demetz. È caratterizzato da un ampio uso di materiali naturali del territorio, come i legni di abete e larice, il rovere, il castagno e la tonalite dell’Adamello, una pietra dall’aspetto granitico. Il tutto, nel segno della sostenibilità, perché concepito seguendo il criterio del contenimento energetico e utilizzando fonti rinnovabili. Insomma per tutti questi motivi è uno degli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi.

Dove: Pinzolo (TN)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Lefay Resort&Spa Dolomiti

La Perla Tra i prati, di fronte al Sassongher in Alta Badia, si esce sci ai piedi da quest’antica casa di montagna affiliato a The Leading Hotels of The World.

Perché sceglierlo: La Perla, nel corso degli anni e delle ristrutturazioni, ha mantenuto stube, legni, tessuti, arredi che ricordano la sua storia, negli spazi comuni così come nelle camere. Ecco perché è considerato uno tra gli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi. La cucina è un viaggio nel gusto, da provare nella sua osteria, nel bistrot o alla La Stüa de Michil che è una piccola camera delle meraviglie, in legno con due stuben del 1600. In cucina lo chef Nicola Laera, una stella Michelin.

Dove: a Corvara (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

La Perla

San Luis Retreat Hotel & Lodge In una valle delle montagne di Merano, immerso in un bosco di larici, come un villaggio da fiaba, questo lodge è stato costruito completamente in legno di recupero. 42 chalet, ognuno diverso dall’altro, disposti attorno a un lago, che si arrampicano sugli alberi o vicini alla grande hall.

Perché sceglierlo: il San Luis Retreat Hotel & Lodge è l’hotel per chi cerca il vero lusso, entrando in comunione con la natura, per rilassarsi e rigenerarsi, nella massima privacy. Il comfort è dato dai caminetti sempre accesi, dai colori tenui e dalla luce che inonda gli spazi. Nella spa puoi sdraiarti sulle poltrone-chaise longue accanto a un grande camino scoppiettante dove vengono bruciati legni odorosi. A fianco la grande piscina di acqua calda che esce all’aperto sul lago ghiacciato.  E come non considerarlo uno degli hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi?

Dove: Avelengo (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

San Luis Retreat Hotel & Lodge

Rosa Alpina Hotel & Spa 5 stelle lusso nel centro di San Cassiano, affiliato a The Leading Hotels of The World. Oltre alle camere, le suite junior e loft c’è lo chalet Zeno, che in 310 metri quadri coniuga tradizione, design, raffinatezza. Tre lussuose camere doppie, collegate tra loro, ampio soggiorno con travi a vista, nel giardino privato Jacuzzi e sauna finlandese all’aperto. Dal 2017 c’è anche una penthouse di 180 metri quadri che comprende tre suite ed un ampio soggiorno con vista sulle cime Dolomitiche del Putia, Lavarella e Conturines, una cucina, bar e caminetto. Le suite hanno un accesso privato tramite ascensore con fermata dedicata e possono essere comunicanti fra di loro.

Perché sceglierlo: il Rosa Alpina Hotel & Spa, glamour chic ed essenziale questo hotel è ideale per un break dedicato al benessere nel cuore delle Dolomiti. Non solo: è anche punto di riferimento gourmet per il suo ristorante St. Hubertus, con il suo chef tre stelle Michelin Norbert Niederkofler.

Dove: a San Cassiano (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Chalet Zeno, fa parte del Rosa Alpina

Hotel Le Massif Nuovo cinque stelle di IHC (Italian Hospitality Collection), nato nel cuore di Courmayeur, affiliato a The Leading Hotels of The World. A pochi passi dalla via dello shopping e dagli impianti di risalita del Monte Bianco. Le camere e le suite hanno spazi curati nei minimi particolari che uniscono il design italiano al legno e alla pietra della tradizione.

Perché sceglierlo: l’Hotel Le Massif nel più moderno stile alpine chic, costruito con materiali naturali e grandi vetrate per godersi lo spettacolo del massiccio del Monte Bianco, è l’indirizzo perfetto per vivere tutta la magia della montagna d’inverno perché, oltre all’hotel in paese, c’è la baita La Loge du Massif, nel cuore delle piste da sci Plan Checrouit. Dove fermarsi a fare colazione, per uno spuntino goloso, o un aperitivo après ski a o mangiare al ristorante gourmet. La spa dell’hotel si basa sulla filosofia del benessere Equilibrium, mutuata da millenni di cultura termale italiana, che considera insieme il benessere del corpo e dello spirito.

Dove: Courmayeur (AO)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

La Loge du Massif, in quota fa parte di Le Massif

 

Adler Lodge Alpe Ampie suite in un corpo centrale e chalet privati a due piani in stile alpino, realizzati interamente in legno di larice e abete rosso, con vista panoramica sulle Dolomiti. Magnifica la piscina panoramica interna-esterna, riscaldata tutto l’anno. La zona Wellness & Fitness è nel grande sottotetto con ampie vetrate con vista sulle montagne

Perché sceglierlo: l’Adler Lodge Alpe è perfetto per gli appassionati di sport invernali perché questo lodge, a 1800 metri sul livello del mare, nel contesto meraviglioso dell’Alpe di Siusi, si trova proprio accanto alle piste che si snodano per 175 km di piste del Dolomiti Superski. Una meraviglia che lo rendono uno degli hotel più belli sulla neve

Dove: Castelrotto (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Adler Lodge Alpe

Bad Moos Dolomites Spa Resort, altro hotel tra i più belli sulla neve, è situato ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. In stile chalet alpino offre tre tipologie di alloggio: 32 camere e 30 suite nel corpo centrale, il Residence e la Dependance. Nella spa Termesana, con centro di medicina sportiva, scorre un’acqua ricca di zolfo, fluoro, magnesio, calcio ed altri rari sali minerali, che diventa il cuore di trattamenti esclusivi. C’è una piscina coperta e una scoperta alimentata dalla stessa acqua termale.

Perché sceglierlo: dal Bad Moos Dolomites Spa Resort si può uscire già con gli sci ai piedi. Gli impianti di risalita della Croda Rossa, infatti, si trovano appena fuori dall’hotel, e permettono di godersi le piste del comprensorio Tre Cime Dolomiti

Dove: Sesto Moso (BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Bad Moos Dolomites Spa Resort

Hotel Tratterhof Si chiama Mountain Sky Hotel perché, a 1.500 metri d’altezza, altro hotel tra i più belli sulla neve, il più alto dell’area vacanze del Gitschberg Jochtal/Rio Pusteria. Dalla sua terrazza o la sauna panoramica si gode di una vista panoramica sulla Val Pusteria a est e Val d’Isarco a sud.

Perché sceglierlo: l’Hotel Tratterhof è ideale se ami la sauna perché ce ne sono otto con diverse gettate di vapore al giorno, inscenate da veri esperti, una grande sauna esperenziale una vasca ad acqua fredda unica nel suo genere con cascata in cui immergersi dopo la sauna. Perfetto se sei sportiva perché al quarto piano c’è una sala fitness con modernissime attrezzature Technogym ed un allenatore fitness dedicato.

Dove: a Graganza ( BZ)

Hotel sulla neve tra i più belli delle Alpi

Hotel Tratterhof

I LUOGHI PIÙ ROMANTICI DOVE DIRSI “TI AMO”

Il giorno di San Valentino, festa degli innamorati per antonomasia, merita di essere celebrato in uno scenario da sogno, fatto di momenti unici. Ecco dove regalarsi una fuga romantica indimenticabile. Lontano, in angoli di paradiso, scaldati dal sole, in riva al mare o più vicino, approfittando di pacchetti ad hoc

In Polinesia Francese

A The Brando, l’eco-resort di lusso sull’atollo di Tetiaroa, a 60 km a nord dall’isola di Tahiti in Polinesia Francese, si inizia la giornata con una seduta di yoga di coppia nell’esclusivo fare, patio in stile tipico polinesiano, della Varua Spa, santuario di puro benessere per corpo e mente. Si esplora la laguna sulla va’a, tradizionale canoa polinesiana. E per finire in bellezza c’è la cena per due sulla spiaggia, “baciati” dalla brezza dell’Oceano Pacifico, sotto il cielo stellato polinesiano. Un’esperienza gourmet firmata dallo chef Guy Martin del ristorante Le Grand Véfour di Parigi, insignito di due stelle Michelin.

www.thebrando.com

www.tahiti-tourisme.it

brando a

Alle Seychelles 

Al Constance Lémuria, sull’isola di Praslin, vi aspetta una natura lussureggiante, acque turchesi e distese di sabbia finissima intervallate da rocce di granito rosa o nero. L’hotel vanta una delle spiagge più suggestive di tutto l’arcipelago, Anse Georgette, dove si festeggia San Valentino con un pic nic esclusivo sulla spiaggia o con un romantico aperitivo al tramonto a base di champagne. www.constancehotels.com

Constance-Lemuria-Seychelles-06

Alle Maldive

A The Residence Maldives, un Leading Hotels of the World, il sogno di vivere un’esperienza in totale intimità con l’amato diventa realtà. A soli due minuti di kayak o dhoni, tipica imbarcazione maldiviana, si raggiunge Castaway Island, isoletta privata, dove le coppie possono cenare a lume di candela sotto le stelle, degustare un picnic o, semplicemente, avere un momento relax sulla spiaggia. Oppure si può cenare al ristorante Falhumaa, locale overwater che si trova alla fine di un molo privato sopra la barriera corallina. Qui ogni tavolo porta il nome di una spezia che si trova in un vasetto a centro tavola. Dopo cena la coppia di innamorati disperde in mare qualche granello della spezia ed esprime un desiderio.

www.cenizaro.com/theresidence/maldives

www.lhw.com

the residence maldives

In crociera ai Caraibi

Per un San Valentino indimenticabile, diverso dal solito, su uno dei velieri della flotta Star Clippers. Differenti mete e itinerari suggestivi tra le acque del Mar dei Caraibi. Atmosfera d’altri temp a bordo di Royal Clipper, Star Clipper e Star Flyer. Vita di coppia tra un bagno in piscina, un’escursione a terra o una rilassante lettura nella bellissima biblioteca di bordo, e le serate si accendono di romanticismo con romantiche cene a lume di candela

7 febbraio 2015: Isole Grenadine con Royal Clipper (7 notti) e Isole del Tesoro con Star Clipper (7 notti)

8 febbraio 2015: Cuba con Star Flyer (7 notti)
14 febbraio 2015: Isole Windward con Royal Clipper (7 notti)

14 febbraio 2015: Isole Leeward con Star Clipper (7 notti)

www.starclippers.com

star clipper

San Valentino dolce @ Hotel De Russie di Roma e Hotel Savoy di Firenze

Inaugurata lo scorso anno, continua la partnership fra i Rocco Forte Hotels a Roma e Firenze e la maison patissière La Durée che si preparano a festeggiare il San Valentino con il pacchetto Valentine’s Day with Ladurèe. Il pacchetto include: 2 notti di soggiorno in camera doppia, continental breakfast giornaliera per due persone e un omaggio in edizione limitata firmato Ladurée. Gli ospiti del Savoy riceveranno inoltre una bottiglia di champagne in camera accompagnata dai famosi macaron della maison francese. Per gli ospiti del De Russie, invece, è incluso il drink creato dai barman dello Stravinskij Bar per l’occasione e un tè al concept store Ladurée in Via Borgnognona a Roma.

www.roccofortehotels.com/

www.lhw.com

De Russie

De Russie

Savoy

Savoy

San Valentino sexy @ Nira Hotels & Resorts 

Scozia, Valle d’Aosta e Svizzera sono le 3 possibilità per organizzare una fuga a due negli ambienti raffinati di Nira Hotels & Resorts. Il brand, che fa del suo carattere audace e bohemien un marchio di fabbrica propone:

Nira Caledonia in Scozia

Nel cuore di Edimburgo, strizza l’occhio a E.L.James con il pacchetto 50 plaids of Wa-Hay. L’offerta prevede un massaggio di coppia in suite, una cena afrodisiaca al Blackwood’s, ma soprattutto l’omaggio di un kit “Fifty Shades of Grey”, contenente candela e sensuale olio da massaggio, manette piume, maschere e… persino la cravatta iconica di Mr Grey…

nira edimburgo

Nira Montana a La Thuile

La proposta ruota intorno alla Private Spa, un ambiente riservatissimo dove muoversi tra Jacuzzi, bagno rasul e sauna, sempre lontani da occhi indiscreti.

Opulent-Living-Nira-Montana-7

 

Nira Alpina in Engadina

Il pacchetto Sweet Suite Nira is… Romantic prevede due notti con cena a lume di candela nel ristorante Stars, che abbraccia le Alpi dal suo spettacolare rooftop.

http://www.nirahotelsandresorts.com

Nira-Alpina-Winter-Bar-Fire-RGB1

Vacanza romantica in igloo

E’ il must da sperimentare per una vacanza insolita e romantica. A pochi chilometri dal centro storico di Innsbruck, si trova Kuhtai, 2.020 metri di quota, la più alta località di sport invernali dell’Austria. In questo piccolo paesino fino a fine aprile 2015, all’Iglu Village, si aprono le porte di ghiaccio di 14 casette. Qui gli spiriti romantici e avventurosi possono passare notti tra i ghiacci e giornate di divertimento e svago con escursioni notturne con racchette da neve, costruzione di igloo e piste di sci davanti alla porta delle case di ghiaccio.

www.innsbruck.info

www.iglu-village.at

iglu-village

Terme di Saturnia SPA & Golf Resort 

Qui si celebra il 14 febbraio con due pacchetti a tema, Happy Valentine Luxury Valentine’s Escape e un’eccezionale apertura notturna della meravigliosa fonte termale. Il primo prevede una cena al ristorante All’Acquacotta, 1 Stella Michelin,  ideata da Chef Alessandro Bocci. Inoltre presso la spa c’è un massaggio energetico riequilibrante per lui e uno all’olio di argan e ambra per lei. Il secondo pacchetto, oltre ad una cena stellata di benvenuto al ristorante All’Acquacotta, prevede una seconda degustazione speciale ideata sempre da Chef Bocci, per la sera di San Valentino. Il massaggio “Saturnia Relax” di coppia regala ben 80 minuti di relax condiviso nell’esclusiva area Spa “The Ultimate”. Inoltre una romantica sorpresa per tutti: nel pomeriggio di San Valentino il resort ospiterà DEGUS..TI..AMO, una degustazione di tè e quattro torte a tema, firmate per l’occasione da una giovane cake designer. Gli ospiti potranno così assaggiare una “Colpo di Fulmine”, lasciarsi andare al gusto dell’ “Eros”, abbandonarsi all'”Amore Romantico” o assaporare un boccone di “Amore Eterno”, nell’accogliente cornice dello Spring Bar.

www.termedisaturnia.it

www.lhw.com

terme saturnia

A Marrakech

Assoluto relax, lusso e romance al Royal Palm, circondato da un magnifico giardino, con una piscina di 2000 m² riscaldata tutto l’anno. L’hotel del brand mauriziano Beachcomber, in sontuoso stile marocchino, con richiami, colori e linee dell’architettura berbera, propone il pacchetto San Valentino. Due notti in Palm Suite in bed&breakfast, trattamento VIP e champagne all’arrivo, cena a lume di candela, un massaggio Clarins di coppia di 60 minuti, trasferimenti da/per l’aeroporto in Range Rover.

www.beachcomber-hotels.it

royal palm marrakech

A Montecarlo

Per l’occasione, tutti i resort Monte-Carlo Société des Bains de Mer mettono in scena le emozioni degli innamorati per trasformare in realtà tutti i loro desideri.

Hôtel Hermitage 

Un istante romantico da immortalare con una sessione fotografica di un’ora con un professionista in una prestigiosa suite con terrazza vista mare, champagne Taittinger, piramide di macaron Ladurée e 36 rose rosse. Si può concludere con una cena a lume di candela con sottofondo musicale nella dorata Salle Belle Epoque con menu realizzato dallo chef stellato Joël Garault.

658

Monte-Carlo Bay Hotel & Resort

Lo chef Marcel Ravin del ristorante Blue Bay ha ideato “Colpo di fulmine”, un menu con 10 tocchi gourmet che ricordano i 10 anni dell’hotel.

montecarlo bay

Café de Paris

Lo spirito brillante della brasserie 1900 al con il menu “Seduzione per la sua innamorata” dello chef Jean-Claude Brugel.

exterieurCP

Buddha Bar

Lo chef Eric Guillemaud invita gli innamorati a un esclusivo viaggio esotico per due all’interno degli ambienti orientaleggianti del famoso locale

www.montecarlosbm.com

cn_image_4.size.sofitel-el-gezirah-cairo-cairo-egypt-107648-5

 

TOUR DI-VINO, IL GIRO DEL MONDO IN UN CALICE

Weekend tra i filari, in terre che regalano ottimi vini, all’insegna del nettare degli dei, con tour in vigneti e cantine, degustazioni e attività legate all’enologia. In Italia e all’estero

Si chiama turismo esperienziale il modo di viaggiare attraverso proposte che invitano il turista a partecipare direttamente ad alcune fasi della raccolta e lavorazione dell’uva, spogliandosi così dei panni di spettatore per entrare in quelli di attore. La vendemmia, un rito ancestrale che esercita sempre un fascino irresistibile, è l’occasione più suggestiva per scoprire i vini di un territorio e godere di spettacoli di una natura lavorata ad arte dall’uomo. Per questa ragione molti resort organizzano pacchetti ad hoc. In Piemonte, nel cuore delle Langhe, il Relais San Maurizio (www.relaissanmaurizio.it), dimora Relais & Châteaux (www.relaischateaux.com), propone da metà settembre a fine ottobre il pacchetto “Squeezing the grapes”, la pigiatura dei grappoli appena raccolti. A seguire il mosto viene spillato e introdotto in botte insieme ai graspi dalle bucce per la fermentazione e, dopo una doccia in barricaia, è prevista una degustazione dei vini della cantina con salumi e formaggi tipici.

Relais San Maurizio (Santo Stefano Belbo-CN)

In Toscana, alle Terme di Saturnia Spa & Golf Resort (www.termedisaturnia.it/it/resort), membro de The Leading Hotels of The World (www.lhw.com), il pacchetto “Autunno DiVino” abbina al soggiorno una degustazione enogastronomica e la possibilità di vivere un’esperienza in alcuni vigneti selezionati, assistendo alla vendemmia e al processo di vinificazione. Il resort conferma così la sua attenzione per il territorio e una filosofia del “piacere nel benessere” a cui si ispirano anche le proposte dei due ristoranti del resort, Aqualuce e All’Aquacotta, 1 Stella Michelin.

saturnia

Nel Chianti senese c’è Borgo San Felice (www.borgosanfelice.it), un tempo villaggio di campagna, oggi un raffinato borgo incantato, un Relais & Châteaux dove l’accoglienza e la cura per l’ospite rendono il soggiorno indimenticabile. Il Pacchetto “Alla scoperta della Toscana” comprende 3 notti in camera doppia, una cena presso il ristorante Poggio Rosso e una presso il ristorante tipico toscano, l’accesso gratuito a tutte le aree del centro benessere dotato di sauna, bagno turco, Kneipp, zona relax e 2 trattamenti di un’ora ciascuno a scelta. Inoltre un tour di 4 ore con auto privata ed autista alla scoperta del territorio, una visita delle cantine di San Felice con originali degustazioni bendate in cui si cerca di indovinare il vino che si sta assaggiando senza vederlo.

Borgo San Felice_Castelnuovo Berardenga 6

Ancora nella campagna toscana, appena fuori Cortona, c’è Il Relais Falconiere & Spa, (www.ilfalconiere.it), splendido wine resort, una villa toscana di metà Seicento, interamente ristrutturata e trasformata in una residenza di charme. Il suo ristorante, una stella Michelin, regno di Silvia Regi Baracchi, ricavato dalla antica limonaia, propone una cucina che interpreta il territorio nella sua massima espressione. In questa fantastica cornice si organizzano tour tra i vigneti circostanti e nella cantina Baracchi, con degustazione dei vini di loro produzione, che si concludono con la visita della champagneria.

falconiere

AllAlbereta (www.albereta.it), altra dimora Relais & Châteaux, “sorella” di Bellavista, la cantina che ha fatto la storia del Franciacorta, si può vivere un’esperienza speciale, studiata per gli appassionati degustatori. Il soggiorno “Nel cuore e nell’Alma di Bellavistacomprende tre notti in camera deluxe, una cena per due persone presso il Bistrot Bar e tre incontri condotti dal maitre-sommelier Ermes Cantera che fa apprezzare tutte le sfumature del metodo Franciacorta, degustare i più eleganti vintage di Bellavista e scoprire il fascino di riconoscere l’unicità storica e geologica di una vigna attraverso i sensi. Inoltre c’è l’accesso libero alla zona Aqua-Fitness de l’Espace Vitalité Henri Chenot, dotata di piscina dotata di 4 differenti tipologie di idromassaggio e nuoto controcorrente, sauna, hammam, percorso Kneipp, palestra e cyclette in acqua.

albereta

Nel Sannio beneventano La Pampa Relais (www.lapamparelais.it) di Melizzano offre agli ospiti la possibilità di vivere l’esperienza della vendemmia tra i filari della tenuta. Quattordici ettari di vigne, orti sinergici e frutteti che fanno parte di un progetto di agricoltura sostenibile. Il pacchetto “Melizzano in vendemmia” prevede la raccolta dell’uva, la selezione dei grappoli e la partecipazione alle prime fasi di lavorazione. La giornata prosegue con un picnic tra le vigne, la visita in cantina e la cena con i prodotti degli orti e degustazione di Pegaso, il rosso prodotto in edizione limitata a La Pampa.

la pampa

In Spagna, a Elciego, tra i vigneti della Rioja, sorge l’Hotel Marques de Riscal (www.hotel-marquesderiscal.com), di Starwood (www.starwoodhotels.com), l’onirico hotel disegnato da Frank O. Gehry. Caratterizzato da una facciata mozzafiato, creata utilizzando oltre 30.000 metri quadrati di titanio dalle sfumature che ricordano il vino rosso, coniuga la tradizione enologica delle migliori aziende vinicole con il lusso e le tecnologie più avanzate. Qui si organizzano visite guidate con degustazione al Museo del Vino Dinastia Vivanco, a Briones, il più grande museo europeo dedicato, con un lungo percorso tra botti, antichi torchi, oggetti d’epoca e schermi multimediali. Al tramonto, per rilassarsi, ci sono i trattamenti della Vinothérapie® SPA Caudalie.

riscal

In Francia, a Bouliac, nel Bordeaux, gli edifici costruiti nel 1989 da Jean Nouvel ospitano Le Saint-James (www.saintjames-bouliac.com), altra dimora Relais&Châteaux (www.relaischateaux.com), che tiene seminari enologici con degustazione finale di vini locali.

le saint james

Infine in Portogallo, nella Valle del Douro, l‘Aquapura Douro Valley (www.aquapurahotels.com), membro di Small Luxury Hotels of the World (www.slh.com), propone il pacchetto “Enologo per un giorno” in cui si crea la propria bottiglia di vino, con tanto di etichetta, durante una gita in barca sul fiume, da Folgosa a Quinta Nova.

aquapura

Wine Tour: around the World in a Glass

Imagine a weekend between the rows, in the lands that offer the finest wines, reminiscent of the nectar of the gods. Enjoy leisurely tours in vineyards and wineries, and participate in delightful tastings and special wine events in Italy and abroad!

It’s called experiential tourism – the way of traveling through proposals that invite tourists to participate directly in various stages of collection and processing of grapes, stripping it of the role of spectator to embrace that of an actor. The harvest, an ancestral ritual that always exudes an irresistible charm, is the most striking opportunity to discover the wines of a region and enjoy performances of a nature artfully crafted by humans.

For this reason, many resorts organize ad hoc tourist packages. In Piemonte, in the heart of the Langhe, the Relais San Maurizio (www.relaissanmaurizio.it), a Relais & Châteaux (www.relaischateaux.com), offers from mid-September to late October the package “Squeezing the grapes,” the actual crushing of freshly-picked grapes. Following the wort is drawn off and placed in the barrel along with stalks from the grape skins in the fermentation and, after a shower in the barrel, there will be a tasting of wines from the winery to be savored with meats and cheeses.

In Tuscany, the Terme di Saturnia Spa & Golf Resort (www.termedisaturnia.it/it/resort), member of the Leading Hotels of The World (www.lhw.com), the package “Autumn Tasting” combines the living room with a food- and wine-tasting experience and the opportunity to visit selected vineyards to witness the harvest and winemaking process. The resort manifests its attention to the area and a philosophy of “pleasure in being” that inspired the proposals of the two restaurants at the resort, and Aqualuce All’Aquacotta, 1 Michelin Star.

In the Chianti Senese’s Borgo San Felice (www.borgosanfelice.it), once a country town, now a refined enchanted village, discover a Relais & Châteaux where the welcome and care for guests will make your stay unforgettable. The package “Discover Tuscany” includes 3 nights in a double room, dinner at the restaurant in the Poggio Rosso and a typical Tuscan restaurant, free access to all areas of the spa with sauna, Turkish bath, Kneipp, relaxation area, and two-hour treatments of choice. In addition, a four-hour tour with private car and driver to explore the area is coupled with a tour of the cellars of San Felice with original blind tastings in which you try to guess the wine you are tasting without seeing it.

Still in the Tuscan countryside, just outside Cortona, explore Relais Falconiere & Spa, a beautiful wine resort (www.ilfalconiere.it), a Tuscan villa of the mid-seventeenth century, entirely renovated and transformed into a charming residence. Its restaurant, a Michelin star, the kingdom of Silvia Regi Baracchi, derived from the ancient limonaia, offers a menu that plays the territory to its maximum expression. In this fantastic setting you can request tours through the surrounding vineyards and in the cellar Baracchi, with wine samplings of their fine production, culminating in the visit of champagne.

At The Albereta (www.albereta.it), another dwelling Relais & Châteaux, the “sister” of Bellavista, the winery that made the history of Franciacorta, you can enjoy a special experience, designed for enthusiast tasters. “In the heart of Bellavista and nell’Alma” a stay includes three nights in a deluxe room, dinner for two at the Bistro Bar, and three meetings conducted by the maitre-sommelier Hermes Cantera who will know all the nuances of the traditional Champagne method, to taste the most elegant vintage Bellavista and discover the historic and geological charm and uniqueness of a vineyard through the senses. Take advantage of free access to the Aqua-Fitness Vitalitè de l’Espace Henri Chenot, and a swimming pool with four different types of hydromassage and swimming, sauna, steam bath, Kneipp pool, and water cycling.

Sannio Relais La Pampa (www.lapamparelais.it) offers guests the opportunity to experience the harvest among the vineyards of the estate. Fourteen acres of vineyards, gardens, and orchards synergistically practice sustainable agriculture. The package “Melizzano in vintage” provides for the collection of grapes, the grape selection, and participation in the early stages of processing. The day continues with a picnic in the vineyards, the winery visit, and dinner with garden produce and wine of Pegasus, the red wine produced in a limited edition of La Pampa.

In Spain, at Elciego, among the vineyards of Rioja, the Hotel Marques de Riscal (www.hotel-marquesderiscal.com), is Starwood (www.starwoodhotels.com), the dream hotel designed by Frank O. Gehry. Featuring a stunning facade, created using over 30,000 square meters of titanium shades reminiscent of red wine, wine combines the tradition of the best wineries with luxury and the latest technology. Here we organize guided tours and tastings at the Wine Museum Dynasty Vivanco in Briones, the largest museum of its type in Europe, with a long path between the barrels, ancient presses, vintage displays, and multimedia screens. At sunset, to relax, there are treatments Vinothérapie® SPA Caudalie.

In France, Bouliac in Bordeaux, there are buildings constructed in 1989 by Jean Nouvel host Le Saint-James (www.saintjames-bouliac.com), dwelling Relais & Châteaux (www.relaischateaux.com), which holds seminars with wine tasting fine local wines.

Finally, in Portugal, in the Douro Valley, the Aquapura Douro Valley (www.aquapurahotels.com), a member of Small Luxury Hotels of the World (www.slh.com), offers the package “Winemaker for a Day” in which guests create their own bottle of wine, complete with a label, during a river boat trip from Folgosa Quinta Nova.

 

IN POLINESIA FRANCESE HA APPENA APERTO THE BRANDO

Marlon Brando’s Tetiaroa

                                                                                                                                            

the-resort-6

 

L’attore diventa un brand del lusso con un resort sull’atollo di Tetiaroa, legato a doppio filo con la vita dell’interprete del Padrino

Il nome dell’eco resort, che ha appena aperto, richiama un mito, quello di Marlon Brando che arrivò per la prima volta su quest’isola durante le riprese del film “Gli ammutinati del Bounty” e fu immediatamente ammaliato dalla sua bellezza tanto che decise di acquistarla nel 1967, chiamandola The Brando. Il resort, aperto dal 1 luglio, propone una sintesi perfetta di purezza ambientale, lusso, eco-sostenibilità e charme polinesiano. Si ispira alla visione originale dell’attore, volta a creare un avamposto pioneristico di sviluppo sostenibile, e a promuovere l’opportunità di conoscere sia il luogo sia il popolo della Polinesia francese. A salvaguardia del delicato eco-sistema dell’isola sono state introdotte tecnologie innovative quali il sistema di condizionamento dell’aria alimentato dall’acqua di mare pescata nelle profondità dell’oceano e l’utilizzo di energie rinnovabili. Il resort all-inclusive dispone di 35 ville deluxe, ognuna con la propria area spiaggia e piscina privata, e offre un’esperienza di lusso understated. Privilegiato anche l’accesso a The Brando, raggiungibile con 20 minuti di volo da Tahiti a bordo di Air Tetiaroa, che opera collegamenti in esclusiva per il resort. Contribuisce a rendere il soggiorno unico e memorabile la premiata cucina di Guy Martin, chef del ristorante due stelle Michelin Le Grand Véfour di Parigi. Invece, per rigenerare corpo e anima c’è la Varua Polynesian Spa, specializzata in trattamenti olistici che si ispirano alle antiche tradizioni polinesiane combinati a tecniche moderne e include trattamenti e massaggi, bagni di vapore, una sala da tè perfetta per il relax con vista su un laghetto, un fare per la pratica dello yoga e una spa suite per trattamenti di coppia, sugli alberi. Per scoprire Tetiaroa e vivere al meglio i suoi tesori naturali The Brando propone diverse attività: dallo snorkeling nel giardino di coralli al diving, agli sport più dinamici come paddle boarding, kayak, va’a (canoa polinesiana) alla scoperta dei motu (le piccole isole private incontaminate che circondano la laguna), e visite guidate con guide naturalistiche. E poi tennis, mountain bike e tante altre attività… Il resort dispone anche di una biblioteca e di un Explorer Center, dove gli ospiti possono leggere libri sulla Polinesia francese e partecipare a lezioni e dimostrazioni sulla storia e la cultura polinesiana. Prerogativa unica di The Brando l’interazione fra i ricercatori scientifici di Tetiaroa e gli ospiti per illustrare le varie attività di ricerca legate alle specie ornitologiche e marine dell’atollo. Accanto al rispetto del delicato ecosistema di Tetiaroa, The Brando si impegna a sostenere la ricerca grazie alla collaborazione con Tetiaroa Society, una stazione di ricerca con un laboratorio dove scienziati provenienti da tutto il mondo conducono ricerche mirate a preservare e proteggere il delicatissimo eco-sistema di Tetiaroa, e di qualsiasi altra isola tropicale. www.thebrando.com/resort/

 

tetiaroa

the brando

The actor becomes a luxury brand with a resort on the atoll of Tetiaroa, associated with the life of the interpreter of the Godfather

The name of eco resort, which has just opened, invokes a myth, that of Marlon Brando who came for the first time on the island during the shooting of the film “Mutiny on the Bounty” and was immediately captivated by her beauty so that decided to buy it in 1967, calling it the Brando. The resort, which opened on 1 July, offers a perfect combination of environmental purity, luxury, eco-sustainability and Polynesian charm. Inspired by the original vision of the actor, which aims to create a pioneering outpost of sustainable development, and to promote the opportunity to learn about both place and the people of French Polynesia. To protect the delicate eco-system of the island were introduced innovative technologies such as the air conditioning system powered by sea water drawn into the depths of the ocean and the use of renewable energy. The all-inclusive resort features 35 deluxe villas, each with its own beach area and private pool, and offers an experience of understated luxury. Also privileged access to The Brando, reached by a 20 minute flight from Tahiti aboard Air Tetiaroa, which operates an exclusive resort. It helps to make your stay unique and memorable award-winning cuisine of Guy Martin, chef of the two Michelin stars restaurant Le Grand Véfour of Paris. Instead, to regenerate body and soul is the Varua Polynesian Spa specializes in holistic treatments that are inspired by the ancient Polynesian traditions combined with modern techniques and includes treatments and massages, steam baths, a tea room perfect for relaxing with a view on a pond, and a fare for the practice of yoga and a spa suite for couples treatments, trees. To discover and live the best Tetiaroa its natural treasures The Brando offers various activities from snorkeling to diving in the coral garden, the most dynamic sports such as paddle boarding, kayaking, Va’a (polinesian canoe) to explore the motu (small pristine private islands surrounding the lagoon), and guided tours with naturalist guides. And then tennis, mountain biking and many other activities … The resort also has a library and an Explorer Center, where guests can read books on French Polynesia and participate in lectures and demonstrations on the history and Polynesian culture. The Brando unique prerogative of the interaction between the scientists of Tetiaroa and guests to illustrate the various research activities related to marine and bird species of the atoll. Next to respect the delicate ecosystem of Tetiaroa, The Brando is committed to supporting research in collaboration with Tetiaroa Society, a research station with a laboratory where scientists from around the world conduct research aimed at preserving and protecting the delicate eco-system Tetiaroa, and any other tropical island. http://www.thebrando.com/resort/

SPA RESORT E CHEF STELLATI

E’ l’ultimo trend degli hotel, sia in città che in campagna, che abbinano ai benefici dei trattamenti nuove proposte culinarie, con un occhio attento alle calorie

Il concetto di remise en form, che negli anni ha acquistato sempre più importanza, diventando una sorta di “filosofia di vita”, si sposa alla perfezione con quello della buona cucina perché ritrovare il benessere psico-fisico passa anche dal gusto. Gli ingredienti usati, freschi, naturali, sono il segreto di piatti gustosi ma leggeri, che reinterpretano il meglio della tradizione gastronomica, educando al piacere del mangiare sano. All’Albereta, Relais&Chateaux in Franciacorta (www.albereta.it), a disposizione degli ospiti ci sono percorsi all’insegna del benessere e dell’alta cucina, grazie al Ristorante Gualtiero Marchesi e alla Wellness & Medical SPA Espace Vitalitè Henri Chenot. Il programma di cura ha come elemento fondamentale la dieta che trova espressione in piatti che seducono la vista e deliziano il palato, preparati con maestria dal team di cucina di Marchesi secondo i criteri dietologici e le ricette messe a punto da Chenot. Nella città eterna, il Rome Cavalieri (www.romecavalieri.it), 2.500 mq di benessere, più un parco privato di 6 ettari, è l’oasi di pace più esclusiva e rinomata d’Europa. Il suo ristorante La Pergola è il regno incontrastato dello chef di fama mondiale Heinz Beck (3 stelle Michelin). Qui si può assaporare l’eccellenza dell’arte culinaria e dell’ospitalità a tavola per l’appagamento di tutti i sensi. In Alta Badia, a San Cassiano, 1535 metri di altitudine, l’Hotel & Spa Rosa Alpina (www.rosalpina.it) è perfetto per un soggiorno all’insegna della forma fisica e del relax. Presso la Daniela Steiner Spa vige la filosofia unica di “care suite”. Fiore all’occhiello è il ristorante St. Hubertus insignito di due stelle Michelin, guidato dallo chef Norbert Niederkofler. Solo nove tavoli più il “tavolo dello chef” in una saletta privata con una finestra verso la cucina e un tavolo più appartato vicino al camino aperto. In Toscana, invece, la beauty farm Terme di Saturnia Spa & Golf Resort (www.termedisaturnia.it), offre programmi personalizzati, che bilanciano attività fisica e relax, trattamenti estetici e cure termali. Due i ristoranti tra cui scegliere: Aqualuce, affacciato sulla piscina termale, con cucina mediterranea e All’Acquacotta, (1 stella Michelin), che propone piatti della migliore tradizione locale, con accostamenti insoliti e raffinati, ispirati alla “Filosofia nel Benessere”, ideati dallo Chef Alessandro Bocci. Nella stessa regione, immerso nella campagna nei pressi di Cortona, Il Relais & Chateaux Il Falconiere & Spa (www.ilfalconiere.it), tipica dimora toscana della metà del Seicento, offre la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile ritrovando la tradizione di piaceri antichi e raffinati. Suggestivo il ristorante, curato personalmente da Silvia Baracchi, una stella Michelin. La Thesan Etruscan Spa, una vera e propria bomboniera, con trattamenti a base di vino, completa l’offerta benessere. Atmosfera glamour e un po’ retrò si respira al Pellicano, Relais & Chateaux (www.pellicanohotel.com/it) sull’Argentario, nato a metà degli anni ’60 come rifugio d’amore della coppia Michael e Patricia Graham. Qui oltre al Pelliclub Health & Beauty, dove farsi coccolare, ci sono le creazioni sorprendenti dello Chef Antonio Guida, premiate dalla guida Michelin con due stelle. Nelle Langhe, invece, in una cornice di 32 ettari di vigneti, colline, borghi e castelli medievali c’è Il Boscareto Resort & SPA (www.ilboscaretoresort.it). La proposta gastronomica del suo ristorante, La Rei, guidato dall’executive chef piemontese Marco Forneris, si basa sull’esaltazione sapiente della sua terra e delle radici culinarie che in essa s’intrecciano. Pur forte di dieci anni trascorsi all’estero in ristoranti stellati fra Inghilterra e Francia, Chef Forneris non ha mai perso di vista la sua ispirazione primaria, che si traduce in un senso di appartenenza e ricerca legato ai prodotti del giorno, ai fornitori locali, alla lavorazione raffinata di materie semplicemente eccellenti. La Sovrana Spa è l’area dedicata al relax e alla cura del corpo divisa su due piani. Infine, nel cuore dell’isola di Ischia, a Casamicciola Terme, il Relais & Chateaux Terme Manzi Hotel & Spa (www.termemanzihotel.com) è il posto giusto per intraprendere un viaggio speciale tra terme, relax e ottima cucina.
Il benessere è garantito dalla sua meravigliosa spa, nata intorno ad una sorgente termale. Il cui prestigio fa a gara con la gloria della cucina: 
due stelle Michelin al ristorante Il Mosaico, condotto da un artista dei sapori, lo chef Nino Di Costanzo. Otto tavoli nel romantico patio, tre nella cucina per chi desidera vedere all’opera lo chef e un tavolo in piscina per riservarsi un ambiente straordinario tutto per sé. Per un viaggio culinario nella “cucina emozionale” o dei “tre sensi”. I piatti sono unici e raffinati e risvegliano gli occhi, con forme e colori, l’olfatto, con irresistibili profumi, il gusto, con eccelse interpretazioni.

Albereta chef G. Marchesi
Lo chef Gualtiero Marchesi de L’Albereta

Copia di Albereta Swimming Pool
Wellness & Medical SPA Espace Vitalitè Henri Chenot de L’Albereta

Silvia Barachi, Il Falconiere, Tel. 0575-612679, Cortona, Loc. San Martino , Tuscany, Toskana, Italy

La chef Silvia Baracchi de Il Falconiere

Copia di Il Falconiere Spa
Spa de Il Falconiere

Lo chef Marco Forneris

Lo chef Marco Forneris

Sovrana Spa di Il Boscareto

Sovrana Spa di Il Boscareto

Copia di Rome Cavalieri Heinz Beck
Lo chef Heinz Beck de La Pergola presso il Rome Cavalieri

Copia di Rome-Cavalieri-spa
Grand Spa del Rome Cavalieri

Copia di Terme di Saturnia Chef Bocci
Lo chef Alessandro Bocci dell’Acquacotta presso Saturnia Spa & Golf Resort

terme saturnia
Spa del Saturnia Spa & Golf Resort

Rosa Alpina Norbert Niederkofler
Lo chef Norbert Niederkofler del Rosa Alpina

pool
Daniela Steiner Spa presso il Rosa Alpina

chef_dicostanzo_b
Lo chef Nino Di Costanzo del Mosaico presso Terme Manzi Hotel

piscina-esterna5-960x640
Pool del Terme Manzi Hotel

Chef2
Lo chef Antonio Guida de Il Pellicano

albergo-lusso-toscana
Pool al Pellicano Resort

GORDON RAMSAY A FORTE VILLAGE

ForteVillage_Gordon Ramsay

Forte_Village_Resort_Gordon_Ramsay

Forte_Village_cooking_class_-_gordon_ramsay_1-3

Il 2 luglio al Forte Village Resort, a Santa Margherita di Pula in Sardegna, il lusso incontra la cucina d’autore per una giornata esclusiva e raffinata firmata Gordon Ramsay. I sapori della cucina italiana si fonderanno con la creatività dell’estroso e teatrale chef pluri-stellato (11 stelle Michelin) in un Master cooking demonstration.

http://www.fortevillageresort.com/it