IL MIO SERVIZIO SULLE CIGAR ROOMS

DOVE LA FUMATA LENTA E’ UN PLUS

La lama del cutter, con un taglio netto, “decapita” il sigaro, l’accendino a fiamma dolce ne scalda il piede, partono le prime boccate fino all’accensione completa e il raggiungimento del ritmo giusto della fumata.È il nirvana per il fumatore di sigari, l’apice di un rituale slow da consumare meglio se insieme ad altri spiriti affini…

DOVE ANDIAMO A SAN VALENTINO?

Viaggi romantici per la festa degli innamorati. Dalla fuga per un weekend o perché non approfittarne per una vera e propria fuga d’amore?

Ecco 12 idee per trascorrere il 14 febbraio in modo indimenticabile.

A MARRAKECH in atmosfere da mille e una notte

Tre proposte diverse tra gli scenari suggestivi della città rossa:

Il Dar Darma, iconico riad marocchino, offre un pacchetto speciale per un’indimenticabile soggiorno di coppia all’insegna di coccole e romanticismo. February in love, oltre al soggiorno in una delle sei suite da favola, prevede una cena marocchina a lume di candela in una sala riservata. Inoltre per lei “body painting” all’hennè e per lui le tradizionali ‘babouches’ in regalo.

Detail of the Red suite at Riad Dar Darma in Marrakech

Red Suite

www.dardarma.com/it

Al Mandarin Oriental il pacchetto Valentine’s Day package prevede, oltre al soggiorno in una delle lussuose Mandarin Villa, dotate di piscina privata e Jacuzzi, una cena romantica presso il ristorante  Mes’Lalla, in una sala decorata con cento rose e due trattamenti Spa Aromatherapy in suite spa doppia.

marrakech-villa-oriental-pool-fireplace

Mandarin Villa

www.mandarinoriental.com/marrakech/

All’Infinity Sea, riad di solo 8 camere, scegliete la romantica suite “Fuoco”, dove dominano i colori del rosso e dell’oro, e gli arredi richiamano l’Oriente. Oltre al il ristorante c’è una sala da thé, un hammam e una piccola piscina riscaldata. Per i clienti Gattinoni Mondo di Vacanze è incluso nel pacchetto San Valentino l’aperitivo in camera a base di champagne, frutta, pasticceria marocchina, rose rosse, una cena a lume di candela e un rituale di coppia nell’hammam.

riad-infity-sea_camera-gattinoni-mdv

Suite “Fuoco”

Info nelle Agenzie di Viaggio Gattinoni Mondo di Vacanze (www.gattinonimondodivacanze.it)

IN UN BORGO CAMPANO, a contatto con la natura

Aquapetra Resort&Spa, resort nelle campagne campane a pochi chilometri da Telese Terme (BN), propone un pacchetto ad hoc per vivere l’atmosfera del borgo con soggiorno di una o due notti in una delle casette in pietra con vista su distese verdi di ulivi e lecci, un brindisi di benvenuto, accesso alla spa e una cena a lume di candela nel ristorante La locanda del Borgo.

aquapetra

Living con camino

http://www.aquapetra.com/ita/

IN IGLOO, amore a sottozero

A Kühtai, un paesino vicino ad Innsbruck, in un immacolato paesaggio innevato a 2.000 metri di quota, c’è l’Iglu Village che comprende 14 igloo dove passare la notte più romantica dell’anno, tra i ghiacci, alla luce dei falò. Si dorme su un letto ad aria con morbido rivestimento in pelle di pecora e sacco a pelo invernale. Il pacchetto Igloo Romantico propone 1 pernottamento in igloo esclusivo per due persone, colazione, cena con fonduta di formaggio nell’igloo dedicato alla sala da pranzo e marshmallows al falò dopo cena.

kueh_igluvillage_diningiglu3_tp

Igloo per la cena

www.innsbruck.info, www.iglu-village.at.

SULLE DOLOMITI, benessere esclusivo

Per gli innamorati che amano la montagna il Bad Moos – Dolomites Spa Resort propone il pacchetto “Esclusive Night Spa” che consente di prenotare in esclusiva diversi ambienti della sua meravigliosa spa. Dalla Panoramic Sauna St. Valentin “Cembra” in legno di cirmolo, con gettate di vapore agli aromi del bosco e una vista incantevole sulle montagne e sulla chiesetta St. Valentin, le docce a cascata sulfurea e la Sala relax Old Stube del 13esimo secolo, ricavata in un’antica Stube gotica del 13esimo secolo.

bagno-fieno-coppia-b-sport-kurhotel-bad-moos

Bagno di fieno per due

www.badmoos.it

NELLA CITTA’ ETERNA per un San Ventino stellare

Al Rome Cavalieri, meraviglioso resort nel cuore di Roma, immerso in un parco mediterraneo e sede di una delle  più ricche collezioni d’arte private esistenti al mondo, si festeggia San Valentino all’insegna delle stelle. Dalla cena a tre stelle Michelin a “La Pergola” di Heinz Beck, i servizi a cinque stelle offerti al Cavalieri Grand Spa Club con un trattamento di coppia La Prairie, al cielo stellato che fa da sfondo al panorama notturno sulla città. Ma la vera chicca è la possibilità di regalare  al proprio partner una stella vera a cui dare il nome. All’arrivo si riceve un cofanetto contenente il certificato della stella, il nome che le è stato dato, le coordinate per vederla nel cielo stellato, le informazioni sulla costellazione cui appartiene e una catenina in argento con due ciondoli: una stella ed un cuore.

rome-cavalieri

Ristorante gourmet “La pergola”

www.romecavalieri.com/it/

A DUBAI per festeggiare tra le nuvole
Per un San Valentino regale si va all’One & Only Royal Mirage The Palace, 5 stelle dotato di una spiaggia privata che si estende per un chilometro e immerso in 65 ettari di vegetazione.  Per i clienti Gattinoni Mondo di Vacanze sono inclusi nel viaggio: aperitivo all’At.mosphere Lounge Bar, ubicato al 122° piano del celeberrimo Burj Khalifa, crociera sul dhow nella suggestiva area di Dubai Marina, con cena a bordo.

royal_mirage_dubai_resort_gmv-dubai

Una delle piscine

Info nelle Agenzie di Viaggio Gattinoni Mondo di Vacanze (www.gattinonimondodivacanze.it)

IN PUGLIA alla scoperta delle tradizioni locali

Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, resort ispirato a un tipico paese pugliese, propone per festeggiare in maniera originale San Valentino “Be My Valentine”. Un’idea originale che comprende, oltre al soggiorno, un workshop per imparare a realizzare il tradizionale fischietto a forma di gallo, simbolo di amore e di buon auspicio. La magia prosegue con la speciale cena Cur a cur (in dialetto locale: cuore a cuore): candele ovunque, pochi tavoli in un ambiente intimo e raccolto. Il giorno seguente è previsto un pranzo a base di specialità pugliesi con musica dal vivo e, nel pomeriggio, una lezione di cucina “Mani, cuore e fantasia”, durante la quale lo chef di Borgo Egnazia guida gli ospiti nella realizzazione di un piatto ispirato alla loro storia d’amore.

borgo-egnazia-christmas-4

Cena romantica al ristorante principale

www.borgoegnazia.it

IN UMBRIA per un trattamento “goloso”

A pochi passi dal centro storico di Gubbio, il Park Hotel Ai Cappuccini, antico monastero del XVII secolo, celebra l’amore in modo speciale. L’hotel si trasforma per l’occasione nel nido perfetto dove le coppie possono concedersi una coccola, un trattamento al cioccolato studiato ad hoc da fare insieme. Dopo un ciclo di esfoliazione, il corpo, dopo essere stato ricoperto di una speciale miscela al cioccolato, viene portato all’essicamento totale nella cabina raxul. E per finire, una pioggia tropicale con essenza di maracuja disintossica e idrata la pelle in profondità.

cappuccini

Sala trattamenti per due

www.parkhotelaicappuccini.it

AI CARAIBI baciati dal sole 

L’iconico indirizzo di Sereno Hotels a St. Barths, nelle Antille Francesi, affiliato The Leading Hotels of the World ed eletto resort #1 dei Caraibi ai Condé Nast Traveler Readers’ Choice Awards 2016, propone un pacchetto all’insegna della massima privacy ed esclusività, grazie a una location d’eccezione affacciata sulla spiaggia di Grand Cul de Sac. Il pacchetto Love, Le Sereno permette di vivere l’isola più alla moda dei Caraibi nella la Villa du Pecheur, la camera più prestigiosa del resort disegnato da Christian Liaigre. 90 mq di puro lusso con piscina privata nascosta e un patio di 55 mq che conduce direttamente sulla spiaggia di sabbia bianchissima della baia.

le-sereno-poolday-hero-shot-1400x933

Infinity pool

www.serenohotels.com

ALLE SEYCHELLES, un tour tra le isole

Per un’esperienza romantica, SeyVillas, tour operator specializzato nella destinazione, propone Island hopping Speciale Tramonto, una vacanza di 12 notti, con soggiorno a Praslin presso la Guesthouse Villas des Alizes, a La Digue nella Villa indipendente dell’hotel Le Surmer e a Mahè nella Guesthouse Clef des Iles, con terrazza affacciata direttamente sulla spiaggia di Beau Vallon. Un’altra proposta per chi non vuole perdersi le spiagge migliori, è Island hopping “Le spiagge più belle”, una vacanza di 14 giorni nelle tre isole maggiori, Praslin, La Digue e Mahé. Le sistemazioni sono situate direttamente sulla spiaggia: nell’isola di Praslin l’Acajou Beach Resort si trova sulla spiaggia Côte d’Or, il Digue Island Lodge si estende sull’Anse Reunion mentre nell’isola di Mahé si soggiorna presso il Double Tree by Hilton – Allamanda Resort & Spa che affaccia su una bellissima laguna con spiaggia privata.

csm_01_strand_anse_source_d_argent_la_digue__c_seyvillas_95d513d472

Una spiaggia di La Digue

www.seyvillas.com

NATALE DA SOGNO AL ROME CAVALIERI

IMG_6273a

IMG_6274a

In occasione delle festività natalizie il Rome Cavalieri, Waldorf Astoria Hotels & Resorts si trasforma in un luogo incantato, fatto di luci, suoni e sorprese, per stupire grandi e piccini e trasportarli in un mondo fiabesco. Il “viaggio” inizia nella lobby, fulcro della vita dell’albergo e luogo in cui si offrono alla vista del visitatore le opere più significative della collezione d’arte del Rome Cavalieri, dal trittico di Tiepolo agli arazzi, dalle sculture, ai dipinti di inestimabile valore. Dalla hall, scintillante di luci e decorazioni, con un maestoso albero di Natale si accede al Tiepolo Terrace, che si trasforma, per l’occasione, in una vera e propria “piazzetta del Natale”, con angoli dedicati ai giocattoli, alle prelibatezze, alle decorazioni natalizie. Qui protagonista assoluta è una meravigliosa giostra ottocentesca del diametro di nove metri, perfettamente funzionante, aperta a tutti, dove si possono divertire sia i bambini ma anche i grandi che possono rivivere atmosfere fanciullesche da sogno, in un delizioso e inaspettato villaggio natalizio. Per mangiare, oltre alle cene esclusive di Natale e Capodanno della Pergola del tristellato Heinz Beck, il ristorante L’Uliveto offre degustazioni, brunch, pranzi e cene a tema non solo nelle classiche date del 24, 25 e 31, ma per tutto il periodo festivo. Irrinunciabili i trattamenti e le proposte del Cavalieri Grand Spa Club, per mantenere la forma fisica anche durante le festività: ginnastica presciistica con personal trainer e il “Christmas Ritual Treatment”, un massaggio con olio di mandorla, olio di cocco e burro di karitè.

www.romecavalieri.com

rome_cavalieri_waldorf_astoria_hotels_and_resorts_italy_3_a

romecav_aerial_at_night-lowres

IL CIELO IN UNA STANZA

Non solo a Manhattan si sta diffondendo una nuova moda: dormire sotto le stelle, facendo glamping (versione glam del camping) sui tetti degli alberghi più lussuosi. Nella Grande Mela, al diciassettesimo piano dell’AKA Central Park (http://stayaka.com), nella outdoor room più richiesta della città, oltre ad un letto matrimoniale king size, ci sono un camino e un telescopio a rendere ancora più romantica l’atmosfera.

AKA-Central-Park-Outdoor-Bedroom

In Italia, a L’Albereta Resort, Relais & Chateaux nel cuore della Franciacorta, c’è la Cabriolet Suite, con balcone sul lago d’Iseo, perfetto per una romantica ed esclusiva cena firmata Gualtiero Marchesi. Qui, premendo un bottone il soffitto sopra il letto a baldacchino si apre e… voilà, una cascata di stelle è servita! (http://albereta.it).

Albereta

Al Rome Cavalieri Walford Astoria (http://romecavalieri.it), si dorme, a richiesta, sulle terrazze delle suite con vista mozzafiato sulla Città Eterna, dopo una supercena alla Pergola del tristellato Heinz Beck (http://heinzbeck.com/author/heinz-beck-la-pergola/).

Rome CavalieriPlanetarium Suite Terrace

Chi ama la natura, invece, può provare l’esperienza di passare la notte in una delle otto Green House Suite del Salviatino a Fiesole (http://salviatino.com), ricavate all’interno di serre completamente trasparenti, con vista stellare. Magari dopo essersi fatti coccolare presso la Spa Il Salviatino, un rifugio di puro benessere dedicato alla cura di sé. Qui i trattamenti del Dr Vranjes sono rigorosamente “made in Tuscany”.

Salviatino Hotel

In Baja California, invece, a Las Ventanas Al Paraiso, fra gli optional delle suite outdoor, su una terrazza panoramica, oltre al letto, ci sono un telescopio e una vasca idromassaggio. Tutto pronto e pensato per vedere passare le balene (il suono di una campana avverte del passaggio) e le costellazioni che in particolare, da maggio a settembre, affollano quella porzione di cielo (http://lasventanas.com).

Las Ventanas al Paraiso Los Cabos Messico

Nello splendido panorama dello Utah, all’Amangiri Resort, sulla Sky Terrace, si può dormire in open air tra lusso, design e natura, con il profilo del Glen Canyon all’orizzonte, i coyote che ululano in lontananza e una cascata di stelle garantita (http://www.amanresorts.com/amangiri/home.aspx).

Amangiri Resort

Dall’altra parte dell’emisfero, in Australia, a 120 km a sud ovest di Sydney, al Blue Mountains Private Safaris si dorme nel tipico letto Swag (un sacco a pelo con materassino), in versione wild bush luxury: su piattaforma di teak, con materasso, lenzuola di morbido cotone, piumino per le notti più fredde ed un’ampia scelta di cuscini (http://www.viaggidellelefante.it/RisultatiStr.php?idStr=408).

Blue Mountains Private Safaris

A Jaisalmer, detta città d’oro, in Rajasthan, al Killa Bhawan allestiscono un letto in stile coloniale sul tetto. Al mattino, ci si sveglia al suono delle campane dei sette templi Jain ai piedi della fortezza e si fa colazione con vista sulle tipiche e splendide havelis, le tradizionali case e, più lontano, le dune del deserto (http://killabhawan.com).

Killa Bhawan, Jaisalmer Rajasthan India

Infine a Nanyuki, in Kenya, gli Star Bed sono due, uno al Kiboko Camp e l’altro al Koija Camp. I Masai parcheggiano, in entrambi i campi, delle jeep su piattaforme a tre metri dal suolo per notti da sogno a cielo aperto (http://loisaba.com).

Loisaba Wilderness Lodge, Nanyuki - Kenya

In Sudafrica, all’interno della Sabi Sands Private Game Reserve, a due passi dal Parco Nazionale Kruger, c’è una camera in open air, costruita su un albero di 500 anni, con vista esclusiva sulla savana. Gli ospiti possono cenare sulla “tree house” e poi, accompagnati dai rumori della savana e dal cielo stellato dell’emisfero sud, avvistare i Big 5 (http://sabi.krugerpark.co.za).

Lion Sand Private Game Reserve

Lion Sand Private Game Reserve

SPA RESORT E CHEF STELLATI

E’ l’ultimo trend degli hotel, sia in città che in campagna, che abbinano ai benefici dei trattamenti nuove proposte culinarie, con un occhio attento alle calorie

Il concetto di remise en form, che negli anni ha acquistato sempre più importanza, diventando una sorta di “filosofia di vita”, si sposa alla perfezione con quello della buona cucina perché ritrovare il benessere psico-fisico passa anche dal gusto. Gli ingredienti usati, freschi, naturali, sono il segreto di piatti gustosi ma leggeri, che reinterpretano il meglio della tradizione gastronomica, educando al piacere del mangiare sano. All’Albereta, Relais&Chateaux in Franciacorta (www.albereta.it), a disposizione degli ospiti ci sono percorsi all’insegna del benessere e dell’alta cucina, grazie al Ristorante Gualtiero Marchesi e alla Wellness & Medical SPA Espace Vitalitè Henri Chenot. Il programma di cura ha come elemento fondamentale la dieta che trova espressione in piatti che seducono la vista e deliziano il palato, preparati con maestria dal team di cucina di Marchesi secondo i criteri dietologici e le ricette messe a punto da Chenot. Nella città eterna, il Rome Cavalieri (www.romecavalieri.it), 2.500 mq di benessere, più un parco privato di 6 ettari, è l’oasi di pace più esclusiva e rinomata d’Europa. Il suo ristorante La Pergola è il regno incontrastato dello chef di fama mondiale Heinz Beck (3 stelle Michelin). Qui si può assaporare l’eccellenza dell’arte culinaria e dell’ospitalità a tavola per l’appagamento di tutti i sensi. In Alta Badia, a San Cassiano, 1535 metri di altitudine, l’Hotel & Spa Rosa Alpina (www.rosalpina.it) è perfetto per un soggiorno all’insegna della forma fisica e del relax. Presso la Daniela Steiner Spa vige la filosofia unica di “care suite”. Fiore all’occhiello è il ristorante St. Hubertus insignito di due stelle Michelin, guidato dallo chef Norbert Niederkofler. Solo nove tavoli più il “tavolo dello chef” in una saletta privata con una finestra verso la cucina e un tavolo più appartato vicino al camino aperto. In Toscana, invece, la beauty farm Terme di Saturnia Spa & Golf Resort (www.termedisaturnia.it), offre programmi personalizzati, che bilanciano attività fisica e relax, trattamenti estetici e cure termali. Due i ristoranti tra cui scegliere: Aqualuce, affacciato sulla piscina termale, con cucina mediterranea e All’Acquacotta, (1 stella Michelin), che propone piatti della migliore tradizione locale, con accostamenti insoliti e raffinati, ispirati alla “Filosofia nel Benessere”, ideati dallo Chef Alessandro Bocci. Nella stessa regione, immerso nella campagna nei pressi di Cortona, Il Relais & Chateaux Il Falconiere & Spa (www.ilfalconiere.it), tipica dimora toscana della metà del Seicento, offre la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile ritrovando la tradizione di piaceri antichi e raffinati. Suggestivo il ristorante, curato personalmente da Silvia Baracchi, una stella Michelin. La Thesan Etruscan Spa, una vera e propria bomboniera, con trattamenti a base di vino, completa l’offerta benessere. Atmosfera glamour e un po’ retrò si respira al Pellicano, Relais & Chateaux (www.pellicanohotel.com/it) sull’Argentario, nato a metà degli anni ’60 come rifugio d’amore della coppia Michael e Patricia Graham. Qui oltre al Pelliclub Health & Beauty, dove farsi coccolare, ci sono le creazioni sorprendenti dello Chef Antonio Guida, premiate dalla guida Michelin con due stelle. Nelle Langhe, invece, in una cornice di 32 ettari di vigneti, colline, borghi e castelli medievali c’è Il Boscareto Resort & SPA (www.ilboscaretoresort.it). La proposta gastronomica del suo ristorante, La Rei, guidato dall’executive chef piemontese Marco Forneris, si basa sull’esaltazione sapiente della sua terra e delle radici culinarie che in essa s’intrecciano. Pur forte di dieci anni trascorsi all’estero in ristoranti stellati fra Inghilterra e Francia, Chef Forneris non ha mai perso di vista la sua ispirazione primaria, che si traduce in un senso di appartenenza e ricerca legato ai prodotti del giorno, ai fornitori locali, alla lavorazione raffinata di materie semplicemente eccellenti. La Sovrana Spa è l’area dedicata al relax e alla cura del corpo divisa su due piani. Infine, nel cuore dell’isola di Ischia, a Casamicciola Terme, il Relais & Chateaux Terme Manzi Hotel & Spa (www.termemanzihotel.com) è il posto giusto per intraprendere un viaggio speciale tra terme, relax e ottima cucina.
Il benessere è garantito dalla sua meravigliosa spa, nata intorno ad una sorgente termale. Il cui prestigio fa a gara con la gloria della cucina: 
due stelle Michelin al ristorante Il Mosaico, condotto da un artista dei sapori, lo chef Nino Di Costanzo. Otto tavoli nel romantico patio, tre nella cucina per chi desidera vedere all’opera lo chef e un tavolo in piscina per riservarsi un ambiente straordinario tutto per sé. Per un viaggio culinario nella “cucina emozionale” o dei “tre sensi”. I piatti sono unici e raffinati e risvegliano gli occhi, con forme e colori, l’olfatto, con irresistibili profumi, il gusto, con eccelse interpretazioni.

Albereta chef G. Marchesi
Lo chef Gualtiero Marchesi de L’Albereta

Copia di Albereta Swimming Pool
Wellness & Medical SPA Espace Vitalitè Henri Chenot de L’Albereta

Silvia Barachi, Il Falconiere, Tel. 0575-612679, Cortona, Loc. San Martino , Tuscany, Toskana, Italy

La chef Silvia Baracchi de Il Falconiere

Copia di Il Falconiere Spa
Spa de Il Falconiere

Lo chef Marco Forneris

Lo chef Marco Forneris

Sovrana Spa di Il Boscareto

Sovrana Spa di Il Boscareto

Copia di Rome Cavalieri Heinz Beck
Lo chef Heinz Beck de La Pergola presso il Rome Cavalieri

Copia di Rome-Cavalieri-spa
Grand Spa del Rome Cavalieri

Copia di Terme di Saturnia Chef Bocci
Lo chef Alessandro Bocci dell’Acquacotta presso Saturnia Spa & Golf Resort

terme saturnia
Spa del Saturnia Spa & Golf Resort

Rosa Alpina Norbert Niederkofler
Lo chef Norbert Niederkofler del Rosa Alpina

pool
Daniela Steiner Spa presso il Rosa Alpina

chef_dicostanzo_b
Lo chef Nino Di Costanzo del Mosaico presso Terme Manzi Hotel

piscina-esterna5-960x640
Pool del Terme Manzi Hotel

Chef2
Lo chef Antonio Guida de Il Pellicano

albergo-lusso-toscana
Pool al Pellicano Resort

KOBIDO MASSAGE

KOBIDO MASSAGE

E’ un massaggio di viso, collo e testa mutuato da un’antica tradizione giapponese. Nasce da una branca dell’Anma, la tecnica manipolativa terapeutica praticata dai Samurai per recuperare energia, equilibrio fisico e mentale prima dei combattimenti. Secondo la tradizione comparve attorno al 1472, quando l’imperatrice Go-Tsuchimikado chiese per sé una cura e un trattamento ancora più completo ed efficace di quello dei Samurai, che esaltasse e mantenesse inalterata nel tempo la sua bellezza. La rapida sequenza di movimenti, percussioni, sfioramenti e drenanti si combina con la digitopressione dei punti usati nell’agopuntura per stimolare i nervi facciali. Riduce l’invecchiamento cellulare, stimola il sistema nervoso, circolatorio, neurovegetativo e linfatico lasciando emergere l’autentica bellezza interiore che è in ogni individuo. Dura 75 minuti. Da provare alla Spa del Rome Cavalieri di Roma
http://www.romecavalieri.com