THE KRAKEN VALENTINE A MILANO, UNA CENA PER UN SAN VALENTINO CONTROCORRENTE

Per coppie, single, gruppi di amici alla ricerca di un San Valentino alternativo, approda al Circle di Milano (www.circlemilano.com) ‘The Kraken Valentine’, una serata tutta ‘in black’, dove gli ospiti saranno immersi tra tentacoli, rose nere, storie di cuori spezzati e menù creati ad hoc in chiave ‘dark’. Per il 14 Febbraio The Kraken (www.krakenrum.com), il celebre blend di rum nero come l’inchiostro la cui icona è un mostro marino, vi attende a tentacoli aperti a ‘THE KRAKEN VALENTINE’, una serata ‘controcorrente’, una cena in total black accompagnata da quattro cocktail a base di rum creati per l’occasione. Dalle ore 20.00, con welcome cocktail e aperitivo di benvenuto cui seguiranno cena e after dinner, gli ospiti si troveranno immersi in un ambiente cool ed elegante ‘in total black’, un luogo dove succedono cose inaspettate, con le incursioni di una vedova inconsolabile dal cuore spezzato che racconterà la storia di come ha perso il suo grande amore, un coraggioso capitano di mare inghiottito dal Kraken. La cena, ispirata al mondo oscuro del mostro marino, propone tre opzioni di menù: una di carne, una di pesce e una vegetariana. Qualche assaggio? Noci di capesante dorate alla maggiorana su passatina di fagioli neri, Risotto al nero di seppia con la sua crudité e scorze di limone, Bocconcini di manzo spadellati in crosta di sesamo nero su mousse di zucca al profumo di salvia, Brownie alle nocciole con salsa alla vaniglia… Tutto, ovviamente, in total black! E per gli ospiti è previsto un gift-ricordo della serata. Perché del Kraken non ci si libera tanto facilmente…

 

 

TWENTY GROSVENOR SQUARE: LE PRIME RESIDENZE INDIPENDENTI DA UN HOTEL A LONDRA

Four Seasons Hotels and Resorts, in collaborazione con Finchatton Ltd, società internazionale di progettazione e sviluppo di residenze di lusso, inaugurerà a Londra, nel 2018, nello storico edificio “Twenty Grosvenor Square”, nel cuore di Mayfair, le prime residenze private e indipendenti di Four Seasons. Lo storico edificio che, durante la Seconda Guerra Mondiale, rappresentava la base europea della flotta navale americana , accolse il Generale Dwight Eisenhower. Si estende su una superficie di 23.226 mq e al suo interno si trovano diverse tipologie di residenze, con tre, quattro o cinque camere da letto. L’interior design, curato da Finchatton, conserva l’antico spirito dell’edificio con alti soffitti, un ingresso separato per il personale di servizio ed ampi saloni, oltre ad aree comuni quali una cantina di vini, un centro fitness, una sala giochi, un cinema, una business suite e diverse aree verdi. Twenty Grosvenor Square offrirà molti dei servizi che gli hotel e resort Four Seasons dedicano ai propri ospiti, sartoriali e personalizzati.

Dopo l’apertura del Four Seasons Hotel London at Park Lane e del Four Seasons Hotel London at Ten Trinity Square, le residenze Twenty Grosvenor Square rappresentano il terzo progetto Four Seasons nella capitale inglese.

www.fourseasons.com

www.finchatton.com  

http://www.20gs.com