AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DELLA ROUTE DE GOÛT

Dal 12 al 15 ottobre a Monte-Carlo andrà in scena la seconda edizione della Route du Goût, vera e propria full immersion nella cucina biologica.

Ideata da Paolo Sari, chef del Monte-Carlo Beach (http://it.monte-carlo-beach.com), unico stellato certificato bio, membro dell’associazione Bio Chef Global Spirit, questo festival biologico punta a sensibilizzare alla preservazione dell’ambiente e delle ricchezze nostrane.

Ci saranno un mercato del biologico sul Quai Antoine 1er, dimostrazioni culinarie sull’alimentazione sana, gare di tennis al Monte-Carlo Country Club per i bambini, animazioni pedagogiche sulle energie rinnovabili, concorso d’invenzioni ecologiche, pratiche per la salvaguardia del pianeta.

Due le cene di gala bio. Venerdì 13 ottobre dieci bambini accompagneranno dieci chef di Monte-Carlo Société des Bains de Mer nella preparazione della cena di Gala. E dalle ore 19.30 verranno presentate le loro creazioni negli stand del Marché des Saveurs.

Il 14 ottobre, invece, in collaborazione con la Fondation du Prince Souverain, si celebrerà la manifestazione Chefs Love the Planet: otto Chef stellati verranno associati a otto diversi produttori per la preparazione di un pasto unico a 16 mani stellate.

l’Associazione si propone come obiettivo il finanziamento della ricostruzione e rilancio del settore alimentare, alberghiero ed educativo delle regioni italiane duramente colpite dal terremoto del 2016. In parallelo, verrà garantita la formazione specifica degli studenti della scuola alberghiera biologica con la costruzione di un secondo edificio in Madagascar ( la prima è già stata costruita grazie al finanziamento della Route du Goût del 2016  in collaborazione con la Fondation Ecole de Félix).

www.route-du-gout.com

http://it.montecarlosbm.com

TWENTY GROSVENOR SQUARE: LE PRIME RESIDENZE INDIPENDENTI DA UN HOTEL A LONDRA

Four Seasons Hotels and Resorts, in collaborazione con Finchatton Ltd, società internazionale di progettazione e sviluppo di residenze di lusso, inaugurerà a Londra, nel 2018, nello storico edificio “Twenty Grosvenor Square”, nel cuore di Mayfair, le prime residenze private e indipendenti di Four Seasons. Lo storico edificio che, durante la Seconda Guerra Mondiale, rappresentava la base europea della flotta navale americana , accolse il Generale Dwight Eisenhower. Si estende su una superficie di 23.226 mq e al suo interno si trovano diverse tipologie di residenze, con tre, quattro o cinque camere da letto. L’interior design, curato da Finchatton, conserva l’antico spirito dell’edificio con alti soffitti, un ingresso separato per il personale di servizio ed ampi saloni, oltre ad aree comuni quali una cantina di vini, un centro fitness, una sala giochi, un cinema, una business suite e diverse aree verdi. Twenty Grosvenor Square offrirà molti dei servizi che gli hotel e resort Four Seasons dedicano ai propri ospiti, sartoriali e personalizzati.

Dopo l’apertura del Four Seasons Hotel London at Park Lane e del Four Seasons Hotel London at Ten Trinity Square, le residenze Twenty Grosvenor Square rappresentano il terzo progetto Four Seasons nella capitale inglese.

www.fourseasons.com

www.finchatton.com  

http://www.20gs.com